Scegliere un appaltatore per un progetto che include pezzi in Lamiera

  • Scegliere un appaltatore per un progetto che include pezzi in Lamiera Lavorazione lamiere sottili Articolo tecnico

    Scegliere un appaltatore per un progetto che include pezzi in Lamiera

Inviato da metal-interface il Lun 17/06/2019 - 06:54
Contenu
  • L'outsourcing nell'industria della Lamiera include un insieme di know-how molto ampio al quale corrisponde una grande varietà di progetti industriali: taglio o punzonatura dei pezzi, produzione di pezzi e/o gruppi semilavorati, integrazione globale (elettronica, informatica, ecc.), soluzioni "chiavi in mano" (che possono anche includere aspetti logistici), ecc.

    Anche il parco macchine gioca un ruolo determinante, impattando fortemente sulla qualità, i tempi e i costi di produzione. L'outsourcing permette in effetti di usufruire per ogni produzione del parco macchine più adeguato.

    Affinché la consulenza di uno o più appaltatori specializzati nella lavorazione della Lamiera risulti efficace, è necessario definire in maniera precisa quel che si cerca. L'efficacia della ricerca dipende infatti in gran parte da questo lavoro di riflessione che va fatto a monte e che richiede una stima ben definita delle proprie esigenze e una visualizzazione chiara del prodotto stesso. Una ricerca troppo vasta e poco mirata rischia infatti di far perdere parecchio tempo e di risultare poco efficace.

    Con questo articolo si vuole portare la vostra attenzione su alcuni importanti aspetti da definire prima di contattare potenziali appaltatori nel campo della lavorazione della Lamiera.

    Metal-Interface si occupa gratuitamente al vostro posto di effettuare questa operazione di selezione, basta cliccare qui!
     

  • Definire il perimetro d'azione entro il quale agiranno gli appaltatori, tracciando i limiti del progetto

    Fornitura del materiale, progettazione e industrializzazione del prodotto, controllo qualità, logistica post-produzione (come ad esempio lo stoccaggio dei prodotti finiti da esternalizzare per poter lanciare delle serie più ingenti), consegna diretta al cliente finale, gestione dell'eventuale servizio post-vendita, ecc.
     

  • Identificare le competenze che deve avere l'appaltatore ripercorrendo cronologicamente le diverse fasi del progetto

    Identificare le competenze che deve avere l'appaltatore ripercorrendo cronologicamente le diverse fasi del progetto

    • I dati trasmessi vanno rivisti o richiedono un ulteriore studio di progettazione del prodotto?
       
    • Il design va rielaborato?
       
    • I progetti possono essere rivisti e hanno bisogno di ulteriori interventi prima dell'avviamento in produzione?
       
    • Quali sono gli interventi necessari?
       
    • In che modo trasmetterò le informazioni relative all'ordine (quantità, numeri di riferimento, ecc.) e questi dati hanno bisogno di essere elaborati?
       
    • È necessario un project management?
       
    • Bisogna mettere in atto un processo di industrializzazione?
       
    • I pezzi o i gruppi comportano delle difficoltà particolari (per la piegatura, la saldatura, ecc.)?
       
    • Il montaggio e l'assemblaggio richiedono competenze particolari, come ad esempio la serigrafia, l'applicazione di elementi ermetici, l'integrazione di componenti elettronici, ecc.?
       
    • I prodotti devono essere controllati? e con test di quale livello?
       
    • La logistica del prodotto richiede elementi particolari (imballaggi specifici, bolle di spedizione, ecc.)?
       
    • ecc.
       
  • Definire il parco macchine

    CAD (Computer Aided-Design)
    Definire il parco macchine
    di cui l'appaltatore deve disporre grazie ad uno schema semplificato delle tappe della produzione da subappaltare.
    Le fasi di progettazione e di avviamento in produzione richiedono forse una comunicazione informatica che può essere semplificata con l'uso di uno stesso software, come ad esempio uno stesso CAD (Computer Aided-Design)? È inoltre interessante stabilire quali macchine garantiscono il flusso dei pezzi nel rispetto della qualità e delle dimensioni desiderate (incidenza sul formato e sulla tipologia della macchina). Probabilmente ci sarà più di una tecnologia capace di soddisfare i vari parametri, per cui potrebbe rivelarsi utile stilare una classifica prima di selezione gli appaltatori. Possono essere esternalizzate tutte le fasi operative, fino alla consegna: sbavatura, piegatura, saldatura, soluzioni di assemblaggio, verniciatura e altri trattamenti delle superfici, ecc.
     

  • Anche la capacità di produzione è un elemento da prendere in considerazione prima di scegliere un appaltatore

    Per fare un esempio, un appaltatore che di solito gestisce delle produzioni grosse avrà più difficoltà a trattare piccole quantità. D'altro canto l'appaltatore deve avere la capacità di gestire gli ordini senza mettere in pericolo le altre produzioni gestite. Questa capacità è imprescindibile sia per preservare nel tempo l'attività dell'appaltatore che per garantire l'incolumità della produzione affidatagli.
     

  • È necessario soffermarsi anche sulle certificazioni e sulle procedure di controllo qualità

    Alcuni progetti possono infatti richiedere:

    • Certificazioni, label e/o certificati particolari.

    • Un'attenzione particolare da rivolgere alle problematiche ambientali.

    • Un controllo qualità che verifichi in maniera rigorosa tutte le fasi della produzione.

    • ecc.
       

  • L'impresa da selezionare va infine esaminata secondo criteri standard

    • La salute finanziaria,

    • Il numero di impiegati,

    • Le esperienze in un settore simile.

    Questa riflessione da svolgere a monte, che può risultare fastidiosa, va gestita secondo la complessità del proprio progetto industriale e tenendo presente il valore aggiunto che esso rappresenta per l'azienda.

    Il tempo speso a preparare una gara d'appalto è un investimento che dà i suoi frutti sia nel momento della consulenza (meno andate e ritorni, numero ridotto di appaltatori, ecc.) sia nei risultati della scelta, più affidabili.

    Copyright - riproduzione vietata senza l'autorizzazione scritta di Metal-Interface

  • 1
    Corrente: Pubblica le tue news
  • 2
    I tuoi dati
  • 3
    La tua richiesta è stata registrata.
Al massimo 3 file.
Limite 10 MB.
Tipi consentiti: gif jpg png pdf.